Passa ai contenuti principali

Segnalazione: "Solo un uomo" di Francesca A. Vanni



 
TITOLO: Solo un uomo
AUTRICE: Francesca A. Vanni
GENERE: Storico introspettivo
CASA EDITRICE: StreetLib Selfpublishing

BIOGRAFIA
Francesca A. Vanni è lo pseudonimo di Marta B., nata in provincia di Milano nel 1984. 
Laureata in Scienze della Formazione, ha impiegato gran parte del suo tempo nello studio della Storia, in particolar modo quella relativa all’antica Roma, e della Cinematografia, soprattutto nell’ambito della fantascienza. 
A una delle sue più grandi passioni, la saga di Star Wars, ha dedicato la Tesi di Laurea Triennale “Dal cinema alla realtà: l’inarrestabile evoluzione della tecnologia nella saga di Star Wars.” (anno 2006). 
All’attività della scrittura affianca anche quella delle traduzioni. 

TRAMA
Sembra un giorno come tanti altri, sul monte del Golgota.
Tre croci si stagliano contro il cielo scuro e ad una di esse è inchiodato un uomo di nome Yeshua che tutti chiamano il Re dei Giudei, il figlio di Yahweh.
In questo breve romanzo, Francesca A. Vanni ci mostra la sua personale visione della passione di Cristo, mettendo nero su bianco quelli che forse sono stati i pensieri del Messia con sensibilità e una grande capacità introspettiva.

ESTRATTO
Il dolore scivola via, così come il tempo.
Scivolano allo stesso modo le gocce di sangue e sudore che colano lungo questo mio corpo martoriato e ridotto allo stremo, prima di cadere a terra come minuscole stille che si disperdono nella polvere.
Quanto tempo è trascorso?
Non lo so.
Tutto scontorna, il cielo si sta lentamente oscurando.
Non sono certo neppure di questo.
Forse sono questi miei occhi stanchi che non riescono a catturare la luce del giorno.
Ogni istante che passa perdo sempre più il contatto con la realtà.
Mi chiedo se appartiene a me questa carne lacerata dalla frusta, trapassata dalle spine e dai chiodi, tormentata dal ruvido contatto con il legno della croce che la trattiene come una madre crudele che non vuol lasciare andare il proprio figlio.
Soffro?
Sì, credo di sì dal momento che non sono più certo di niente.
Ho perso tutto, anche me stesso.

DOVE POTETE TROVARLO
-Amazon
-Kobo Store
-IBS
-StreetLib Stores
E tanti altri negozi!


CONTATTI

Sito internet: www.francescaavanniautrice.it




SE VOLETE LEGGERE LA MIA RECENSIONE, LINKATE QUI!
 
 

Commenti

sinforosa c ha detto…
Decisamente Interessante.
sinforosa
Ofelia Deville ha detto…
Condivido la tua segnalazione, perché questo è un libro che merita.
Baci!
Anke Agata Russo ha detto…
Lo devo leggere, grazie per la segnalazione :-)
Francesca A. Vanni ha detto…
Grazie Penny, gentilissima come sempre.
Un abbraccio.
Sugar Free ha detto…
@Sinforosa C
Te lo consiglio, è un libro breve ma molto intenso.
Sugar Free ha detto…
@Ofelia Deville
Grazie mille!
Sugar Free ha detto…
@Anke Agata Russo
Figurati, spammare libri è sempre bello :-)
Sugar Free ha detto…
@Francesca A. Vanni
Figurati, per me è un piacere.

Post popolari in questo blog

Segnalazione: "Giallo interiora" di Nicola Skert

Segnalazione: "Pini Loricati nella nebbia: Parco Nazionale del Pollino" di Simone Morris